Michele Gurrado - Pittore impressionista

Michele GURRADO

Di me hanno scritto...

è interessante l’uso che egli fa del colore, per esempio colpisce la sua armonizzazione cromatica, la concordanza di un colore rispetto agli altri e dei vari colori tra di loro...il risultato è qualcosa che conferisce all’opera un insieme indefinito ed impalpabile che sfocia in una atmosfera di magia.

Il disegno accurato rimane una delle sue preoccupazioni caratteristiche: le composizioni, apparentemente casuali, sono invece assai rigorose con strutture accentuate ed organizzate solitamente secondo direttrici diagonali ben precise. I temi sono particolarmente originali: paesaggi dipinti in maniera impressionista (Regent’s Park, St.James Park, Ice cream, West Wittering, Millenium Bridge, Ont the River, Periferia, Solitudine, Sulla Senna, I giardini del Lussemburgo, Dopo la pioggia, Sulla spiaggia,Isle of wight).

“....l’artista guarda alle conquiste percettive della pittura impressionista e di quella post-impressionista del divisionismo, ma il suo interesse va oltre, indietro nel tempo; la luce e l’ombra nella scuola olandese (I gatti di Bercy, Donne in attesa) cioè a dire De Hooch, Ter Borch e Vermeer, forse più di ogni altro.
In ogni caso, infatti, il tema principale dei suoi dipinti è senz’altro la luce, sia che si tratti di una illuminazione solare, ricca ed intensa (Evasione, Ragazza sulla panchina), sia che si tratti di una luce diurna e tenue che gioca nell’ambito di una gamma strettamente totale e conferisce ai suoi interni un mistero sottile attraverso delicatissimi passaggi in ombra (L’amante, Alla finestra)...”

Una parentesi a parte costituisce la serie di bozzetti di vita quotidiana della comunità degli Amish. A prima vista si direbbero istantanee scattate a caso e fissate in immagini luminose e dolcissime; tuttavia ad un attento esame, emerge qualcosa di più e di diverso che va oltre la semplice rappresentazione di maniera (Primi compiti, Il pennarello, Tre bambine sulla strada, Verso casa, Si fa sera, Le sorelle, Fanciulle Brettoni, Noi due soli, Il giorno del Signore, Il carretto, La scuola di campagna, La raccolta del fieno). E poi ancora bambini (Bambina con cappello di paglia, Bambina sulla spiaggia, Emotion, Affettuosità, Bambini sulle onde).

Periodicamente l’artista va a Parigi, ove dipinge en plein air sulla collina di Momtmartre, assieme ad un gruppo di pittori tra cui vari italiani.
Appartengono a questo periodo (Maxim’s, Dinan, Ruc, Saint-Germain-desPrès, Place Saint Andrè-des Artes, Place des Vosges, La Palette, Sur les Quais de Paris, Vieille France, Montmartre, Aquarelle, Aux deux Magots, Cafè des amis, Livres, La ronda, Le bistrot, La laguna, disegni sulla sabbia, cane in vendita, Le pètit St. Benoit). 

 


CONTATTAMI

Nome *
Nome
 

contatti

Mail: gurradomichele@gmail.com

Tel: +39 080 455 21 00

Cell: +39 333 48 10 275

Indirizzo: Via Capurso 145 - 70019 Triggiano (BA)